L’esenzione fiscale EHPAD, una legge interessante?

L’alloggio per anziani o EHPAD è un luogo che ospita persone oltre i 60 anni che hanno bisogno di assistenza. La struttura fornisce una varietà di servizi di alta qualità, tra cui alloggio in camere mediche, lavanderia, servizi medici e sanitari, catering, ecc.

Legge dell’esenzione fiscale EHPAD

Due leggi si applicano all’esenzione fiscale dell’EHPAD. La legge Bouvard che dà una riduzione d’imposta di 36 000 euro. Lo scopo principale di questa legge è che i contribuenti prendano nuove misure fiscali contro LMNP dall’anno in cui la proprietà è completata. Si applica a investimenti multipli con un limite di 300.000 euro, permettendo agli investitori di beneficiare di una riduzione dell’imposta sul reddito e di un ritorno del 19,6% (HT) o del 16,4% (TTC) dell’imposta sul valore aggiunto totale.

La legge Pinel incoraggia l’investimento in immobili in affitto, riducendo o esentando il 21% della tassa sull’importo di acquisto entro 12 anni. Per coloro che investono in proprietà in affitto, tra cui un’agevolazione fiscale per l’acquisto di nuove proprietà, l’esenzione fiscale EHPAD alla legge creerà più di 500.000 nuove case. Di conseguenza, quando il periodo minimo di locazione dell’immobile come residenza principale è di 6 anni, la famiglia finanziaria promette che il periodo può essere esteso a due periodi di 3 anni. Lo sgravio fiscale della legge Pinel può arrivare fino a 63.000 euro, che può essere ridotto del 12% in 6 anni e del 18% in 9 anni.

Investimenti in alloggi per anziani

Investire in alloggi per anziani permette di ridurre le tasse, poiché l’esenzione fiscale EHPAD beneficia della legge di esenzione fiscale Censi Bouvard. Prima di ciò, è possibile realizzare investimenti e beneficiare di esenzioni dalle tasse di proprietà. L’investimento in EHPAD permette un’esenzione fiscale attraverso la riduzione delle tasse e beneficia di un altro incentivo fiscale. Al momento dell’acquisto dei locali dell’EHPAD, gli investitori riceveranno un rimborso IVA sull’importo del loro investimento e beneficeranno del 20% di altri incentivi fiscali.

Investire in EHPAD: quali sono i vantaggi?

Con il sistema Censi-Bouvard si può beneficiare di una riduzione d’imposta equivalente all’11% dell’importo dell’investimento esente da imposte, fino a 300.000 euro all’anno e per contribuente. La riduzione è distribuita su tutta la durata del contratto di locazione, cioè 9 anni. Infine, il sistema Censi-Bouvard permette anche di recuperare l’imposta sul valore aggiunto dell’acquisto entro 3 o 6 mesi dalla firma dell’atto di vendita effettivo.

Il reddito dal noleggio di mobili è considerato come reddito commerciale. Infatti, lei dichiara gli affitti sotto il sistema BIC (profitti industriali e commerciali), non sotto il sistema della proprietà. Questa importante differenza vi permette di beneficiare di una riduzione del 50% del micro reddito BIC e del 30% del micro reddito della birra.

Il secondo vantaggio di investire in EHPAD è la garanzia di riscossione dell’affitto. Questo è lo scopo delle attività di affitto in residenze con servizi. Che la vostra casa sia sfitta o no, riceverete un reddito, perché solo il gestore della casa di alto livello si assume il rischio di affittare la casa sfitta. Anche se è impossibile garantire al 100% il pagamento puntuale dell’affitto, il rischio di EHPAD è basso.